Relazione sulla residenza d’Artista – Maria Luna Storti

 

Maria Luna Storti da anni realizza sculture e manufatti di carta.

La carta che utilizza è carta riciclata, per le sue sculture, la sporca, la contamina con metalli, plastiche e colori.

Il suo obbiettivo è rendere la carta che produce  resistente e stabile per la realizzazione di immagini fotografiche analogiche sulle sue carte.

Nel frattempo ha partecipato  a diverse esposizioni:
Una personale a Brescia, in una ex chiesa di San Zenone all’arco, nel centro della città, una struttura superlativa e suggestiva che ha ospitato per un mese la sua personale con tanto di intervento site -specific.

La mostra curata dall’associazione Arte le stelle ha avuto un grande successo di pubblico.

Ha appena  partecipato a Paratissima Bologna Art Fair 2020

Insieme a tantissimi artisti contemporanei.

Qui le grandissime opere in carta realizzate.

 

Ecco il primo risultato della stampa fatta con emulsione pronta su carta reciclata.

(Fotografia di Luisa Briganti, modella Alice Veronica Baleani)

Ecco le invece le varie prove realizzate proprio nei giorni scorsi.

La stabilità della carta ormai è accertata ! Il primo obbiettivo è stato raggiunto.

La prossima sfida realizzare tante fotografie analogiche per costruire libri d’artista.