Alessandro Terni è il residente 2018/2019

Alessandro nasce nel 1985 fotografa dall’età di 15 anni.
Nel 2015 ha frequentato  alla Masterclass “Shooting From Inside” con Lina Pallotta. Successivamente è stato selezionatoselezionato per una residenza d’artista ad Arles con Antoine D’Agata presso lo studio Vortex nell’aprile del 2017.

Il lavoro “lust for life” svolto durate la residenza è stato proiettato a Marsiglia durante il festival “La nuit de l’instant 2017” e a Fotoleggendo 2017 a Roma.
Parte del mio progetto personale – Scattered Traces – è stato selezionato per la pubblicazione di una fanzine durante l’esperimento di tre giorni “IMPROMPTU” condotto dal collettivo fotografico VOID nel corso del festival fotografico Gazebook 2017.

Il progetto “Scattered Traces” che porto avanti da più di tre anni, consiste nel creare un personale ed intimo diario, dove forma e luce, mi aiutano ad immergermi completamente prendendomi dei rischi nello spingere i miei confini, andando avanti in un altro livello nella mia fotografia…


lavorando principalmente a pellicola la residenza d’artista consisterà nell’approfondire le tecniche della camera oscura.

 

 

Annunci