I negativi sono venuti bene…

Residenza d’artista con Gaia Adducchio

aggiornamento

I NEGATIVI SONO VENUTI BENE

Per il lavoro di Gaia Adducchio la camera oscura è fondamentale. Il progetto preparatorio cioè lo sviluppo dei negativi è cominciato a fine giugno.

La maggior parte dei negativi sono stati sviluppati quindi nelle giornate più calde dell’estate. Vi ricordate la scorsa estate? Si. Il  caldo che ha fatto?

Il tempo che abbiamo a disposizione non è tantissimo, dobbiamo lavorare su oltre 15 negativi  che vorremmo trasformare in bellissime stampe fotografiche.

Il messaggio che ci si scambiava a fine sviluppo notturno avvenuto era: i negativi sono venuti bene!

Ma era un termine sbagliato.  Per venuti bene si intendeva sono venuti,  sono visibili; perché il progetto fotografico è comunque una forzatura della natura del negativo.  Saltano tutti i parametri di misurazione come la densità, la trasparenza, la grandezza della grana.

Ieri Gaia per la prima volta ha sviluppato i suoi negativi che ovviamente sono venuti bene.
Luisa Briganti

Annunci