I Workshop del Csfadams: Gea Casolaro

I Workshops del Csfadams – Gea

Casolaro Uno sguardo su Monteverde.

”Lavoro per la strada, in giro per il mondo, per cui il mio rapporto

con lo spazio e con l’attualità, cambia con il luogo, che sia Buenos

Aires, Praga, Berlino o Bolzano: cerco sempre, per quanto possibile,

di approfondire la relazione con la città e la sua realtà.”

Parla così del suo lavoro Gea Casolaro, artista visiva. Le sue

immagini interrogano la contemporaneità, i paesaggi urbani, le persone

che li abitano e i loro sguardi sulla realtà: Human landscapes,

riprendendo il titolo di un suo lavoro. Tra i suoi progetti

fotografici ricordiamo Maybe in Sarajevo (1998), omaggio

politico-poetico alla città devastata da anni di guerra, e il video

Volver atrás para ir adelante (2003) girato a Buenos Aires durante la

crisi economica, con riprese della vita di strada tra proteste,

manifestazioni e passanti indifferenti,  in un quotidiano

apparentemente normale tra il passato di una violenta dittatura e un

presente senza futuro. Il video è stato presentato in diverse spazi e

rassegne tra cui il teatro India di Roma, il Festival international de

cinéma Vision du réel di Nyon in Svizzera, il Raid Project di Los

Angeles, e nel 2007 al One World Berlin Filmfestival.

I giornata: (15 gennaio 2012)

Presentazione dell’artista. Gea Casolaro racconterà il suo lavoro nel

dettaglio, spiegando i differenti progetti, compresi una serie di

video tra cui la documentazione di un laboratorio realizzato nel

carcere di Rebibbia con detenute e detenuti, in cui la fotografia è

stata utilizzata come strumento di interpretazione e rappresentazione

simbolica di sentimenti e racconti. Un approccio tutt’altro che

classico, quindi, che è proprio il fondamento del suo metodo di

lavoro.

Nella seconda parte della giornata, si discuterà del tema di lavoro

per il workshop. I partecipanti realizzeranno un lavoro individuale,

cercando di interpretare in modo personale e soggettivo la tematica

proposta.

II giornata: (22 gennaio 2012)

La settimana successiva i partecipanti esporranno uno ad uno, gli

sviluppi del loro lavoro. Si discuterà insieme sui risultati, sulle

differenze tra intenzione e formalizzazione, se e quanto la loro idea

iniziale sia espressa nelle loro immagini, se e quanto centrino

l’obiettivo che si erano proposti con la dovuta efficacia, se e quali

aree di miglioramento potranno percorrere per arrivare al lavoro

finale.

III giornata (29 gennaio 2012)

Nel terzo incontro ci sarà la visione finale dei lavori, che saranno

quindi stampati, e allestiti in una piccola esposizione riassuntiva

sul workshop, in modo da avere una visione d’insieme di tutte le

differenti interpretazioni del soggetto proposto.

15/22/29 gennaio 2012

dalle 10.30 alle 17.00

Costo: iscrizione euro 50.00 – entro il 10 gennaio gratuita –

Costo workshosp euro 200.00

Aperto a tutti

Iscrizione entro il 9 gennaio gratuita

per ottenere l’iscrizione gratuita è comunque necessario versare la quota di euro 50.00 per confermare la propria partecipazione e  la restante quota  di 200.00 euro durante lo svolgimento del workshop

info: www.csfadams.it

06/5344428 – mobile 338/5785977

Centro Sperimentale di Fotografia

Via biagio Pallai 12

00151 Roma

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...