Festival della Fotografia Etica

Il Festival della Fotografia Etica, che si svolgerà a Lodi dal 19 al 22 maggio 2011. L’evento propone mostre, videoproiezioni, dibattiti, incontri, workshop e letture portfolio.

Il Festival intende approfondire contenuti di grande rilevanza etica attraverso la fotografia, promuovendo la stessa a strumento di conoscenza e di approfondimento con modalità e declinazioni differenti. Il tema principale delle mostre fotografiche sarà l’esplorazione del dolore umano psicologico o fisico.

Il programma prevede la presenza di grandi fotoreporter internazionali quali: Eugene Richards (per la prima volta in Italia) con la mostra “War Is Personal”, Stefano De Luigi, vincitore dell’edizione 2010 del Premio Getty, con “Blanco”, Simona Ghizzoni con “Odd Days”.

Dati i rilevanti risvolti etici sia per ciò che attiene ai contenuti dei progetti e agli ambiti operativi, sia per ciò che riguarda il rapporto professionale tra la ONG committente e il fotoreporter, saranno inoltre presenti le seguenti mostre: Medici Senza Frontiere con “Il cibo non basta” e CESVI con “Karamoja, contrasti d’Africa”.

Le quattro serate saranno invece dedicate a videoproiezioni di lavori effettuati da photo-collectives, gruppi di fotografi professionisti indipendenti, su tematiche di forte contenuto etico. Saranno presenti: Est&Ost (Francia e Ungheria), Documentography (Regno Unito), Tendance Floue (Francia) e Shabel (Italia)

Il Festival della Fotografia Etica e ArtèFoto Festival, hanno istituito la prima edizione di World.Report Award | Premio Italiano di Fotogiornalismo, il cui tema è il fotoreportage sociale, inteso come documentazione di vicende e tematiche legate all’uomo e ai fenomeni sociali. Hanno partecipato fotografi di fama internazionale con oltre 240 reportage provenienti dai 5 continenti. Il premio è stato assegnato aFausto Podavini con il reportage “MI RE l LA”. La giuria ha ritenuto il lavoro meritevole del premio in quanto ha saputo usare al meglio la comunicazione per immagini fotografiche per raccontare una storia personale e delicata, rendendola universale e vicina. L’autore ha saputo comunicare emozioni ed informazioni in modo completo, intimo e attento.

Da questa edizione il Festival propone quattro workshop tenuti da Stefano De Luigi e dallo staff professionale di 10b Photography.

Durante i giorni del festival saranno presentati dibattiti sulle tematiche della fotografia di fronte al dolore ed il volontariato nella fotografia.

Sono inoltre previste letture portfolio rivolte a tutti i fotografi che vorranno mostrare i loro lavori a professionisti quali Sandro Iovine, direttore della rivista “Il Fotografo” e Gianmarco Maraviglia, direttore dell’agenzia fotografica “ParalleloZero”.

L’ingresso a tutti gli eventi del Festival è gratuito, ad eccezione dei workshop e delle letture portfolio.

Ulteriori informazioni ed il programma completo: www.festivaldellafotografiaetica.it

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...