Vincitrice I concorso fotografico Amnesty International

SCATTA CONTRO LA DISCRIMINAZIONE: ASSEGNATO IL PREMIO AMNESTY ITALIA

 

Elisa Arlant è la vincitrice del Premio Amnesty Italia della prima edizione del concorso “Scatta contro la discriminazione” di Amnesty International. Il premio è stato assegnato alla fotografia che meglio ha rappresentato il tema della discriminazione, selezionata tra le centinaia inviate da 73 partecipanti in tutta Italia. La giuria italiana presieduta da Christine Weise, presidente della Sezione Italiana di Amnesty International, era composta da Luigi Baldelli – fotografo professionista dell’Agenzia Parallelozero, Annalisa Zanuttini – attivista storica di Amnesty International, Luisa Briganti – responsabile del Centro Sperimentale di Fotografia di Roma e Riccardo Noury – portavoce della Sezione Italiana di Amnesty International.

“Questa fotografia è stata scattata a settembre 2010 a Imsouane, nel sud ovest  del Marocco. La  mia attenzione viene colpita da una ragazza che e lì accanto a me, mi guarda e sorride, un brivido mi percorre la schiena. Poco dopo raggiungiamo, insieme a miei amici la spiaggia e la ritrovo lì intenta a giocare, correre, ridere con  l’amico ‘local’. Non mi accorgo di nulla fino a che la ragazza non si mette in costume…la guardo, resto basita: ha una gamba amputata e una protesi che la aiuta a deambulare. Durante la giornata trascorsa sulla spiaggia non ho fatto altro che pensare a quanto sono fortunata, a quanta energia e vitalità possono avere le persone diversamente abili e a quanto dovremmo imparare da loro. Mi ha colpito inoltre l’entusiasmo, la voglia di vivere, di sorridere che emanavano i due ragazzi e soprattutto la positiva leggerezza con la quale lei viveva il suo ‘handicap’.Questa foto è per me molto importante poiché l’ho scattata in un momento particolare della mia vita in cui anche io, per un incidente, ho avuto dei problemi nel deambulare. Credo che non bisogna essere dei fotografi professionisti, ma dei fotografi con un’anima e delle emozioni”- ha dichiarato Elisa Arlant.

Il concorso aveva l’obiettivo di contribuire a cambiare gli atteggiamenti e i pregiudizi sociali che alimentano la discriminazione in Europa. In Italia, il concorso è stato indetto dalla Sezione Italiana di Amnesty International nell’ambito della sua campagna “Per un’Europa senza discriminazione”.

La discriminazione è oggi uno delle violazioni più gravi e pervasivi dei diritti umani. In Europa milioni di persone sono ancora sottoposte a esclusione, povertà, maltrattamenti e violenza, perché vittime di discriminazione sulla base di sesso, origine etnica, religione o credo, disabilità, età e orientamento sessuale. Amnesty International vuole dare a tutti in Europa la possibilità di esprimere, attraverso la fotografia, il valore di una società senza discriminazione e senza pregiudizi–  ha affermato Fernando Chironda, Coordinatore della campagna “Per un’Europa senza discriminazione”.

Oltre alla foto di Elisa Arlant, sono state selezionate per partecipare alla selezione europea anche le immagini di Donato Lotito e di Anna di Gennaro. La foto vincitrice del premio italiano insieme alle altre due selezionate dalla giuria andranno a concorrere al premio europeo che si svolgerà a Bruxelles a fine maggio. Alla selezione europea, parteciperanno  tutti coloro che sono stati selezionati a livello nazionale da ogni singola Sezione europea di Amnesty International.

L’assegnazione del premio italiano a Elisa Arlant avrà luogo presso il Centro Sperimentale di Fotografia di Roma, il 19 maggio alle 18:00.

Alcune delle immagini che hanno partecipato alla fase italiana del concorso fotografico europeo di Amnesty International “Scatta contro la discriminazione” sono disponibili all’indirizzo http://flic.kr/s/aHsjuqa1yU. Nei prossimi giorni saranno pubblicate tutte le altre.

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...